Select Quran Sura

الملك

Al-Mulk - The Sovereignty

67:1 Benedetto Colui nella Cui mano è la sovranità, Egli è onnipotente;
67:2 Colui che ha creato la morte e la vita per mettere alla prova chi di voi meglio opera, Egli è l'Eccelso, il Perdonatore;
67:3 Colui che ha creato sette cieli sovrapposti senza che tu veda alcun difetto nella creazione del Compassionevole. Osserva, vedi una qualche fenditura?
67:4 Osserva ancora due volte: il tuo sguardo ricadrà, stanco e sfinito.
67:5 Invero abbellimmo di luminarie il cielo più vicino, e ne abbiamo fatto strumenti; per lapidare i dèmoni per i quali abbiamo preparato la Fiamma.
67:6 Per coloro che non credono nel loro Signore, c'è il castigo dell'Inferno: qual tristo divenire!
67:7 Quando vi sono precipitati, ne sentono il fragore mentre ribolle:
67:8 manca poco a che scoppi di rabbia. Ogni volta che un gruppo vi è precipitato, i suoi guardiani chiedono: «Non vi è forse giunto un ammonitore?».
67:9 Risponderanno: «Sì, ci era giunto un ammonitore, ma noi lo tacciammo di menzogna e dicemmo: "Allah non ha fatto scendere alcunché, voi siete in evidente errore! "».
67:10 E diranno: «Se avessimo ascoltato o compreso, non saremmo tra i compagni del a Fiamma».
67:11 Riconoscono il loro peccato. Che siano ridotti in polvere i compagni della Fiamma!
67:12 Coloro che invece temono il loro Signore in ciò che è invisibile, avranno perdono e ricompensa grande.
67:13 Sia che nascondiate i vostri intenti o li palesiate, Egli ben conosce quello che contengono i petti.
67:14 Non conoscerebbe ciò che Egli stesso ha creato, quando Egli è il Sottile, il Ben informato?
67:15 Egli è Colui che vi ha fatto remissiva la terra: percorretela in lungo e in largo, e mangiate della Sua provvidenza. Verso di Lui è la Resurrezione.
67:16 Siete forse sicuri che Colui che sta nel cielo non vi faccia inghiottire dalla terra quando trema?
67:17 O siete sicuri che Colui che sta nel cielo non scateni contro di voi un uragano? Conoscerete allora il Mio avvertimento.
67:18 Invero coloro che li precedettero già tacciarono di menzogna. Quale fu la mia riprovazione!
67:19 Non hanno visto, sopra di loro, gli uccelli spiegare e ripiegare le ali? Non li sostiene altri che il Compassionevole. In verità Egli osserva ogni cosa.
67:20 Chi potrebbe costituire un esercito per voi, e [chi potrebbe] soccorrervi all'infuori del Compassionevole? I miscredenti sono in preda all'inganno.
67:21 Chi provvederà a voi, se Egli tratterrà la Sua provvidenza? No, essi persistono nell'insolenza e nel rifiuto.
67:22 Colui che cammina con il volto rivolto al suolo è forse meglio guidato di colui che si erge camminando sulla retta via?
67:23 Di': «Egli è Colui che vi ha creati e vi ha dato l'udito, gli occhi e i cuori». Quanto poco Gli siete riconoscenti!
67:24 Di': «Egli è Colui che vi ha sparsi sulla terra e verso di Lui sarete riuniti».
67:25 Dicono: «A quando questa promessa? [Ditecelo, ] se siete veridici».
67:26 Di': «La conoscenza [di ciò] appartiene ad Allah. Io non sono altro che un ammonitore esplicito».
67:27 Quando la vedranno da vicino, saranno stravolti i visi dei miscredenti e sarà detto loro: «Ecco ciò che vi ostinavate a chiedere!».
67:28 Di': «Cosa credete? Sia che Allah faccia perire me e quelli che sono con me sia che ci usi misericordia, chi potrà proteggere i miscredenti da un doloroso castigo?»
67:29 Di': «Egli è il Compassionevole! Crediamo in Lui e in Lui confidiamo. Presto saprete chi è in errore evidente».
67:30 Di': «Cosa credete? Se la vostra acqua rientrasse nelle profondità [della terra] chi vi procurerebbe acqua sorgiva?».